LA PSICOTERAPIA

Un principio della psicoterapia psicodinamica è considerare ogni persona unica, come risultato di esperienze personali. Nella pratica clinica, dunque, è fondamentale comprendere le dinamiche specifiche dell’altro e la sua storia personale.

Nel mio modo di lavorare, dò importanza a ciò che accade fin dai primi momenti in cui la persona entra in contatto con me. La persona fa una richiesta, espone fatti, sintomi, disagi, si rapporta in un certo modo. La risposta che riceve dal terapeuta ha diverse funzioni:

  • COMPRENDERE il punto di vista dell’altro. Per me è fondamentale entrare in empatia con l’esperienza della persona, ascoltarla “attivamente”, prestare attenzione ai contenuti, ai suoi stati d’animo, accoglierla e non giudicarla. Uno dei primi obiettivi che mi pongo è stabilire un contatto con l’altro e iniziare a costruire una relazione.

  • DARE SENSO. Il terapeuta dinamico dà valore alla vita intrapsichica del paziente, al suo mondo interno (fantasie, sogni, desideri, impulsi, paure, speranze, immagine di sé, immagine degli altri, reazioni ai sintomi) e alla relazione interpersonale. In linea con ciò aiuto la persona a capire le proprie dinamiche intrapsichiche e interpersonali, e come queste influiscono nei vari contesti della sua vita, compreso quello psicoterapeutico. Il mio lavoro consiste anche nel decodificare e rendere manifesti gli aspetti dell’altro automatici e meno conosciuti. Cerco di fornire alla persona una nuova chiave di lettura di sé e delle proprie difficoltà, fornendo una base su cui si può iniziare insieme a dare un senso più profondo alle proprie problematiche.

  • TRASFORMARE. Come terapeuta non fornisco alle persone delle risposte preconfezionate ma miro a cogliere l’unicità delle dinamiche della persona e il significato profondo di ciò che sta comunicando. Sulla base di ciò, propongo delle possibilità di trasformazione e concordo con l’altro gli obiettivi terapeutici. Il fine è trovare soluzioni su misura per il singolo e il suo contesto, calate sui bisogni specifici.

L’obiettivo generale di un approccio psicodinamico è andare oltre i sintomi, aiutare la persona a scoprire e utilizzare le proprie potenzialità, le parti inesplorate e a raggiungere uno stato di benessere generale.

La psicoterapia dinamica riconosce l’importanza dell’esperienza, soprattutto emotiva, che la persona fa in terapia e considera la relazione terapeutica il principale strumento conoscitivo e trasformativo a disposizione del terapeuta.